Lunedì, 18 Nov 2019
 
 

NUMERI UTILI

Carabinieri 112
Polizia 113
Vigili del Fuoco 115
Soccorso Stradale 116
Emergenza Sanitaria 118
Antincendio Boschivo
1515
Viaggiare Informati 1518
Telefono Azzurro 19696
La Chintana 0142 85607

Quale sezione del sito ritieni più interessante?
 
JoomlaWatch Stats 1.2.9 by Matej Koval
Chintana Campus - Imparare giocando con la Protezione Civile PDF Stampa E-mail
Scritto da La Chintana   
Martedì 28 Maggio 2013 14:32

Dal 24 Giugno al 6 Luglio a Morano sul Po (AL) avrà luogo il "CHINTANA CAMPUS - Imparare giocando con la Protezione Civile". Il Chintana Campus è un progetto cofinanziato dal CSVA che vedrà partecipare in maniera attiva molte realtà di Protezione Civile locale ed enti come Comuni e Provincia di Alessandria. Il progetto ambizioso è rivolto ai banbini dai 9 ai 13 anni delle scuole primarie e secondariee vuole insegnare loro le buone pratiche da adottare in emergenza, la conoscenza del territorio in cui vivono e come poter fare protezione civile a casa propria ogni giorno semplicemente seguendo buone regole di comportamento. Di seguito informazioni, programma, scheda di iscrizione e brochure esplicativa.

 

COSA IMPARERANNO I RAGAZZI AL CAMPO SCUOLA? CHI SARANNO I LORO ISTRUTTORI?

Lo svolgimento delle varie attività del "CHINTANA CAMPUS", saranno tese a fornire ai partecipanti le prime nozioni base di protezione civile, soccorso e consapevolezza dell'ambiente in cui viviamo, prestando attenzione alle varie situazioni nelle quali ciascuno può trovarsi in condizioni sia di normale vivere quotidiano, sia di emergenza, dovuta ad eventi improvvisi.
Nel dettaglio, le varie attività in programma, sono le seguenti:
- ALLESTIMENTO DEL CAMPO BASE con l'assistenza del personale volontario de La Chintana e del G.I.Vo.P.; durante l'allestimento del campo, sarà cura degli assistenti degli alunni, spiegare le regole base di comportamento sia all'interno del campo sia durante tutto lo svolgimento delle attività, nonchè dare informazioni circa le varie attrezzature che saranno utilizzate;
- fornire ai partecipanti le nozione base sull'USO CONSAPEVOLE DELL’ACQUA E DELLE RISORSE DISPONIBILI, con particolare attenzione all'importanza della RACCOLTA DIFFERENZIATE E RICICLAGGIO DEI RIFIUTI, in collaborazione con Lega Ambiente e l’associazione Terra Popoli e Colori O.N.L.U.S.;
- imparare a CONOSCERE I PERICOLI DELLA STRADA, sia per i pedoni, sia per gli occupanti dei veicoli che vi circolano, in collaborazione con l’associazione Terra Popoli e Colori O.N.L.U.S.;
- percorso didattico sia sul RISCHIO INCENDI BOSCHIVI, sia su COSA FARE IN CASO D’INCENDIO, in collaborazione con i volontari di A.I.B. Val Cerrina;
- giornata dedicata a "dar valore alla propria vita dando valore alla vita degli altri"; verranno impartite "giocando", le PRIME NOZIONI DI PRIMO SOCCORSO alla persona, fermando l'attenzione sullo stato emotivo della stessa in quanto bisognosa d'aiuto; verranno messi a disposizione dei ragazzi, tutti i presidi tecnici del soccorso sanitario, nonché la visione e l'uso di tutte le apparecchiature dell' autoambulanza; verranno creati uno o più scenari d'emergenza, dove i ragazzi, con le nozioni di pronto soccorso apprese nel corso della giornata, potranno cimentarsi come "PRIMI PICCOLI SOCCORRITORI" con la collaborazione dei volontari di Monferrato Soccorso;
- ESCUSRSIONE AL PARCO AVVENTURA di Veglio (BI), con l'intento di far prendere dimestichezza con il muoversi immersi nella natura;
- esercitazione "SE TI PERDI TI TROVO IO", al fine di far conoscere agli alunni le modalità d'intervento dell'UNITA’ CINOFILA del "G.I.Vo.P.";
- imparare a PARLARE CON LE RADIOTRASMITTENTI; i volontari dell’ASSOCIAZIONE RADIOAMATORI ITALIANI, della locale sezione di Casale Monferrato, si dedicheranno ad illustrare la teoria sul funzionamento degli apparati radio ed insieme ai ragazzi svolgeranno varie prove pratiche con le apparecchiature abitualmente utilizzate durante le esercitazioni e le emergenze; Inoltre, con la collaborazione dell’UNITA’ CINOFILA del "G.I.Vo.P.", si effettueranno ricerche con cavie e cani, utilizzando le indicazioni inviate via Radio e GPS dal campo base, dove, affiancati dai volontari, i protagonisti indiscussi dell'attività saranno proprio i ragazzi;
- avvicinamento alle problematiche connesse alla cucina di emergenza con l'esercitazione "OGGI CUCINIAMO NOI", in collaborazione con i volontari de LA CHINTANA; durante l'esercitazione si forniranno i primi rudimenti di tale attività e si prepareranno i pasti che saranno poi consumati dagli stessi alunni;
- avvicinamento e primi rudimenti sulle varie attrezzature e tecniche da utilizzare durante gli interventi di Protezione Civile, con il supporto dei volontari del G.I.Vo.P.;
- attività di formazione sul COSA FARE IN CASO DI... ALLUVIONE, PRECIPITAZIONI NEVOSE, FRANE, TERREMOTO; il percorso formativo sarà teso a fornire i principali rudimenti sui comportamenti da tenere in caso di calamità atmosferica, al fine di dare il massimo supporto possibile ai soccorritori ed evitare comportamenti a rischio;
- con il personale del PARCO FLUVIALE DEL PO E DELL’ORBA i ragazzi si avvineranno all’interessante mondo dei recuperi ambientali realizzati dal Parco, con l’opportunità di esaminare i progetti, la cartografia e valutare  l’efficacia di quanto fino ad ora realizzato con l’escursione "IL RITORNO ALLA NATURA" presso la riserva naturale di Ghiaia Grande. Nella nuova struttura presso la grangia di Pobietto sarà inoltre possibile visitare una interessante mostra sugli insetti.
- possibilità di vivere il campo scuola anche di notte, con il programma "UNA NOTTE IN TENDA", al fine di trasmettere agli alunni le sensazioni date dai momenti particolari che si potrebbero vivere durante le emergenze; il soggiorno in tenda sarà coordinato e gestito con il supporto dei volontari de La Chintana.
A conclusione del percorso formativo in progetto è prevista la realizzazione dello spettacolo "LA PROTEZIONE CIVILE SIAMO NOI", a cura degli alunni che partecipano al "CHINTANA CAMPUS", al fine di dare dimostrazione delle nozioni apprese durante tutto il corso, con la presenza della famosa mascotte di Protezione Civile CIVILINO.

CHI PUÒ PARTECIPARE

Tutti i ragazzi e le ragazze, alunni delle classi 4° e 5° della scuola primaria (elementare) e della classe 1° e 2° della scuola secondaria di primo grado (media). IL NUMERO MASSIMO DI PARTECIPANTI E’ DI 30 ALUNNI.

MODALITÀ DI ISCRIZIONE

Si effettua l'iscrizione dando la propria adesione con la compilazione dell'apposita scheda, inviata a mezzo fax al n. 0142 85607 o all’indirizzo e-mail Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. entro il 04/06/2013.
Una volta raggiunto il numero massimo di partecipanti, le iscrizioni inviate in seguito saranno prese in considerazione in base alla disponibilità di ulteriori posti. Allegare alla scheda di iscrizione il proprio documento di riconoscimento, non si accettano schede incomplete.
ISCRIZIONE
L'iscrizione al "CHINTANA CAMPUS" sarà accettata mediante comunicazione ai docenti di ciascun alunno o direttamente ai genitori tramite il recapito telefonico segnalato.
Si richiede di versare 50,00 € come cauzione entro 7 gg dalla comunicazione di accettazione dell’iscrizione. L’iscrizione comprende:
- l'assistenza durante tutto il periodo di svolgimento del CAMPUS da parte di personale addetto allo svolgimento di tutte le attività previste;
- la dotazione di un cappellino, una maglietta ed uno zainetto con i loghi del CHINTANA CAMPUS e di materiale informativo, per ogni partecipante;
- animazione e attività ricreativa con animatori ed educatori presenti nel CAMPUS;
- i pasti durante tutto il periodo di svolgimento delle attività previste e l'alloggio in tenda per la notte di venerdì 5 luglio;
- i trasferimenti dalla sede del CHINTANA CAMPUS ai vari siti di svolgimento delle attività previste in calendario, comprese le escursioni in programma e l’ingresso al Parco Avventura;
- attestato finale di partecipazione alle attività del CAMPUS;

CHE COSA PORTARE

La fotocopia del tesserino sanitario e del libretto delle vaccinazioni, oltre alla eventuale descrizione di cure specifiche a cui si deve sottoporre l’alunno durante il campus.

SE NON SI RIESCE A PARTECIPARE AL CAMPUS

Bisogna telefonare per tempo (almeno 7 giorni prima dell’inizio del campo) ai numeri di riferimento dell'organizzazione del Campus per dare ad altri la possibilità di partecipare, recuperando la cauzione già versata, altrimenti non rimborsabile.

DOWNLOAD BROCHURE (file PDF - 1.94 MB)

DOWNLOAD SCHEDA ISCRIZIONE (file PDF - 84,3 KB)